CARDIOTEAM – UNA VELA PER IL CUORE SBARCA A SALERNO: LA PREVENZIONE, UN PORTO SICURO

Una nuova tappa per la campagna di screening cardiaco itinerante

0
53

Dopo il notevole successo a Napoli e nelle Isole Minori, CARDIOTEAM – UNA VELA PER IL CUORE, la iniziativa di prevenzione cardiaca promossa dalla Cardioteam Foundation Onlus in collaborazione con la Lega Navale Italiana, si prepara a salpare da Forio d’Ischia per raggiungere la pittoresca città di Salerno.

Dulcinea approda a Salerno dal 29 gennaio al 10 febbraio

La nave Dulcinea, dotata di tecnologie avanzate come sonographer ed ecocardiogramma wireless, ha già navigato con successo in molte località, effettuando numerosi screening cardiaci nelle Isole Minori. Ora è pronta a ormeggiare a Salerno dal 29 gennaio al 10 febbraio, continuando la sua missione di prevenzione per contrastare le principali cause di mortalità e invalidità in Italia, ovvero gli attacchi cardiaci e gli ictus.

La prevenzione come strumento di lotta contro le malattie cardiovascolari

In Italia, le malattie cardiovascolari rappresentano ancora oggi la causa principale di decessi e invalidità. La campagna CARDIOTEAM – UNA VELA PER IL CUORE si impegna a ridurre questi tristi dati, offrendo ecocardiogrammi gratuiti a persone tra i 50 e i 75 anni. La nave Dulcinea prevede di toccare quasi 30 porti in 12 mesi, con l’obiettivo di effettuare oltre 3000 ecocardiogrammi gratuiti.

Come partecipare

La partecipazione è aperta a tutti coloro che hanno tra i 50 e i 75 anni e desiderano sottoporsi a un ecocardiogramma gratuito. È possibile prenotarsi sul sito Cardioteam Foundation, dove è disponibile l’agenda delle prenotazioni nei giorni precedenti l’approdo in ogni porto.

Contribuisci con la solidarietà

Chiunque voglia contribuire a sostenere questa lodevole iniziativa può donare uno o più miglia nautiche sul sito della Rete del Dono, nella pagina dedicata al progetto: Rete del Dono – Cardioteam. Questa è un’opportunità per essere vicini a Cardioteam – Una Vela per il Cuore e per soffiare sulle vele della solidarietà.

Educazione e sensibilizzazione in ogni tappa

Ogni persona dai 50 ai 75 anni sottoposta all’ecocardiogramma riceverà l’esito del test e una brochure sullo stile di vita consigliato per prevenire infarti e ictus. Durante la permanenza in ogni porto di approdo, la tenda della Cardioteam Foundation Onlus offrirà sessioni di formazione su alimentazione, attività fisica, controllo della pressione arteriosa, del diabete e del colesterolo nel sangue.

Il messaggio del presidente di Cardioteam Foundation Onlus

Il Dott. Marco Diena, presidente di Cardioteam Foundation Onlus, sottolinea l’importanza della prevenzione: “La prevenzione salva più delle cure! Le malattie cardiovascolari rappresentano la principale causa di morte per infarto e di invalidità per ictus in Italia. Ma possiamo individuarle e curarle. L’obiettivo del nostro tour è portare la cultura della prevenzione ovunque, sensibilizzando il maggior numero di persone possibile.”

Il sostegno operativo della Lega Navale Italiana

L’ammiraglio Donato Marzano, presidente della Lega Navale Italiana, esprime il pieno supporto operativo alla campagna nazionale “Una vela per il cuore”. La Lega Navale Italiana ospita gli eventi divulgativi lungo la rotta, promuovendo la cultura della prevenzione sanitaria e lo sport come elemento di riabilitazione e benessere psico-fisico.

In questa tappa salernitana, si vuole anche onorare la memoria di Fabrizio Marotta, presidente della Sezione di Salerno recentemente scomparso, uomo di mare e appassionato socio che ha contribuito significativamente alla promozione di attività sociali e sportive per la popolazione.

Per ulteriori informazioni e per seguire il percorso della campagna, visita www.unavelaperilcuore.it. La prevenzione è la chiave per un cuore sano, e CARDIOTEAM – UNA VELA PER IL CUORE è in prima linea per diffondere questa importante missione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here