NINO BRUNO e le 8 Tracce: “Viva Caporetto” – Un’Analisi Profonda

0
99
(foto di Gisa Bruno)

Nel panorama musicale italiano, spicca il secondo singolo di NINO BRUNO e le 8 Tracce intitolato “Viva Caporetto”, estratto dall’atteso album “UTOPIA-IA-O”. Questo brano, disponibile su varie piattaforme digitali, si distingue per il suo stile Glam-rock pacifista che invita a ballare e cantare in coro, nonostante la consapevolezza della sconfitta.

Il ritorno a casa di un reggimento dopo una grande sconfitta nazionale è dipinto con trombette carnevalesche e un sound hard rock, creando un’atmosfera di festa e avventura. Elementi simili erano presenti nell’opera di Curzio Malaparte del 1921, censurata dal regime dell’epoca per il suo tono antinazionalista. La band riprende questo titolo con l’intento di trarne forza spirituale anziché indebolimento.

“Viva Caporetto” rappresenta una svolta rispetto al passato sonoro del gruppo, richiamando influenze del glam rock storico e dell’IT-POP sia passato che contemporaneo. L’album “UTOPIA-IA-O” promette un viaggio musicale surreale, supportato dalla produzione artistica di Marco Messina (99 Posse), noto per il suo contributo alla scena musicale italiana.

Con una discografia che include lavori come “Cane telepate” (2009), “Sei corvi contro il sole” (2011), e “Cuore deserto” (2015), NINO BRUNO e le 8 Tracce hanno dimostrato una costante evoluzione artistica. Il gruppo è composto da talentuosi musicisti come Giulio Fazio alle tastiere, Nino Bruno alla chitarra e voce, Peppe Sabbatino alla batteria, Massimiliano Sacchi ai fiati e Zaira Zigante alla voce.

Per rimanere aggiornati sulle ultime novità della band, è possibile seguire i loro profili sui social network:

In conclusione, “Viva Caporetto” si presenta come un brano che mescola storia, musica e provocazione in un connubio unico che merita di essere ascoltato e apprezzato da tutti gli amanti della musica alternativa italiana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here