Ser&Gio: combattere l’odio con il teatro

0
68

L’amore contro l’odio, il sorriso contro le discriminazioni: è questa la mission di Ser&Gio, coppia nella vita e nel lavoro, che da oltre 32 anni combattono i pregiudizi con la forza del teatro.

Sergio Sormani e Giorgio Donders si sono conosciuti nel lontano 1991 e da allora hanno condiviso non solo la loro vita privata, ma anche una carriera artistica di successo. Insieme hanno portato in scena spettacoli divertenti e commoventi, capaci di affrontare con delicatezza e ironia tematiche delicate come l’omosessualità, la discriminazione e l’odio online.

“Ecce (h)omo – Una diversa storia di normalità” è la loro ultima commedia, in scena al Teatro Villa Lazzaroni di Roma dall’1 al 3 marzo 2024. Una stand-up comedy a due che, attraverso un dialogo serrato fatto di umorismo e riflessione, racconta la loro storia d’amore e le sfide che hanno dovuto affrontare in una società spesso intollerante.

Non solo risate, però. Lo spettacolo ha anche l’obiettivo di scuotere le coscienze e far riflettere il pubblico sui pericoli dell’odio e dell’omofobia. Le “parti drammatiche” della commedia, infatti, non risparmiano crudezza e affrontano con coraggio tematiche come l’emarginazione e il bullismo.

L’ironia, però, resta l’arma più potente utilizzata da Ser&Gio per veicolare messaggi significativi e coinvolgere il pubblico. La loro comicità dissacrante e intelligente smaschera le contraddizioni di una società a volte miope e invita a rivedere le proprie convinzioni.

Un’occasione da non perdere per trascorrere una serata all’insegna del divertimento e della riflessione, contribuendo a sostenere una causa importante come la lotta contro le discriminazioni.

Ecco alcune informazioni utili per acquistare i biglietti e assistere allo spettacolo:

Date:

  • Venerdì 1 marzo 2024, ore 21
  • Sabato 2 marzo 2024, ore 21
  • Domenica 3 marzo 2024, ore 17.30

Teatro:

Teatro Villa Lazzaroni

Via Appia Nuova 522 / Via Tommaso Fortifiocca 71 (parcheggio gratuito)

Link utili:

Non solo uno spettacolo, ma un messaggio di speranza e di amore. Un invito a vivere la propria vita con libertà e autenticità, senza paura di essere diversi.

#teatro #commedia #discriminazioni #omofobia #amore #odio #roma #spettacolo #cultura #società

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here